Dall’Occidente antico al mondo islamico e ritorno attraverso la meccanica di Leonardo e degli ingegneri rinascimentali

  • Alfredo Buccaro

Abstract

Questo lavoro nasce dalla recente scoperta di due codici sul moto perpetuo rivenuti a Teheran e a Manchester da parte di Giuseppina Ferriello, la cui relazione seguirà in questo numero. La somiglianza dei disegni esistenti in questi manoscritti con quelli noti sullo stesso argomento di Leonardo e di altri ingegneri rinascimentali richiede alcune riflessioni sui possibili rapporti e sulla trasmissione delle conoscenze tra Oriente e Occidente nel campo della matematica e dell'ingegneria in età moderna.

I corposi studi sugli ingegneri rinascimentali non fanno alcun riferimento a ricerche sullo sviluppo tecnico-scientifico nel mondo islamico, né particolarmente nel mondo persiano, di cui ci occuperemo. Ciò non avvenne certo per mancanza di materiale documentario, ma per il mancato interesse degli studiosi verso fonti in lingue non europee, con la conseguente mancanza di confronti tra contesti storico-culturali che molto hanno condiviso in passato, ereditando e trasmettendo testi classici ed ellenistici che sono stati acquisiti, tradotti, integrati e poi riportati nella loro sfera originaria.

Gli studi sul Rinascimento, favoriti dall'interesse per le macchine intese in chiave filosofica – oltre che tecnologica – ed estesi alla sperimentazione delle macchine nei cantieri, hanno reso noto un vasto patrimonio documentario, costituito da scritti e disegni; questi lavori hanno promosso anche l'interesse per la meccanica applicata all’edilizia e per i suoi protagonisti, da Taccola a Francesco di Giorgio a Leonardo. Non sempre è stata data adeguata enfasi alle modalità di trasmissione delle fonti, che sono state in qualche modo dimenticate dopo la traduzione di testi antichi in latino o volgare, o addirittura smentite per ragioni religiose o politiche; così, in molti casi,  è andato perduto il valore aggiunto rappresentato dai passaggi attraverso la cultura scientifica del vicino Oriente.

Pubblicato
2021-12-03
Sezione
Articoli