Percorso rosa nel Centro integrato per l'assistenza alle donne vittime di violenza di genere (domestica, sessuale e stalking) dell’Ospedale San Paolo di Napoli

  • Elvira Reale Ospedale San Paolo di Napoli,Ospedale Cardarelli di Napoli, Associazione salute donna, Università della Campania "Luigi Vanvitelli"
  • Rosaria Aitoro Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli.
  • Clelia Amore Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli.
  • Giusi Balsamo Centro Dafne dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli
  • Valentina Caso Centro Dafne dell’Ospedale Cardarelli di Napoli
  • Carla Cuccurese Centro Antiviolenza di Napoli, Ospedale San Paolo, Ospedale Cardarelli
  • Giusy Forte Centro Dafne dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli
  • Anna Gargiulo Università degli studi di Napoli Federico II, Associazione Salute Donna
  • Flavia Lualdi Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli
  • Simona Piemontese Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli.
  • Ida Renzullo Centro Dafne dell’Ospedale Cardarelli di Napoli
Parole chiave: donne, violenza di genere, referto psicologico, raccolta dati

Abstract

Il percorso rosa presso l'Ospedale San Paolo di Napoli è un percorso di prima accoglienza in pronto soccorso dedicato alle donne che subiscono violenza e che riportano danni alla loro salute. All'interno del Percorso rosa a Napoli dal 2009 è stato introdotto accanto agli strumenti medici di rilevazione dei danni fisici, un nuovo strumento diagnostico: il referto psicologico. Esso è il prodotto di un intervento specifico di ascolto delle donne vittime di violenza, di visualizzazione degli effetti psicologici post-traumatici, con raccolta puntuale del riferito e dei vissuti espressi dalla donna nelle immediatezze dei fatti.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografie

Elvira Reale, Ospedale San Paolo di Napoli,Ospedale Cardarelli di Napoli, Associazione salute donna, Università della Campania "Luigi Vanvitelli"
Elvira Reale è psicologa dirigente, specialista in salute mentale delle donne (già direttore di un servizio pubblico per la salute mentale delle donne); responsabile del percorso rosa presso l'ospedale San Paolo di Napoli ( anni 2009-15) e responsabile del centro anti-violenza presso il pronto Soccorso dell'Ospedale Cardarelli di Napoli, Direttrice scientifica dell'Associazione salute donna; Coordinatrice scientifica del master presso l'università, Luigi Vanvitelli, di Napoli "violenza di genere sulle donne e percorso rosa in pronto soccorso"; rappresentante regionale presso l'Osservatorio nazionale sulla violenza di genere; autrice di numerosi libri e articoli tra cui: " Maltrattamento e violenza sulle donne: la risposta dei servizi sanitari", Franco Angeli editore, Milano 2011.
Rosaria Aitoro, Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli.
Psicologa dell'Associazione Salute Donna e psicoterapeuta, con formazione specifica per la prevenzione della violenza contro le donne. Psicologa del Percorso rosa presso l'ospedale San Paolo di Napoli.
Clelia Amore, Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli.
Psicologa dell'Associazione Salute Donna e psicoterapeuta, con formazione specifica per la prevenzione della violenza contro le donne. Psicologa del Percorso rosa presso l'ospedale San Paolo di Napoli.
Giusi Balsamo, Centro Dafne dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli
Giusy Balsamo è psicologa in formazione presso il Centro Dafne dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli.
Valentina Caso, Centro Dafne dell’Ospedale Cardarelli di Napoli
Valentina Caso è psicologa specialiste in violenza di genere sulle donne, con un master in “Percorso rosa nel dipartimento di emergenza” all'Università della Campania "Luigi Vanvitelli" e lavora presso il centro Dafne dell’Ospedale Cardarelli di Napoli.
Carla Cuccurese, Centro Antiviolenza di Napoli, Ospedale San Paolo, Ospedale Cardarelli
Carla Cuccurese, psicologa e psicoterapeuta con formazione specifica per la prevenzione della violenza contro le donne. Psicologa presso servizi specializzati per le donne vittime di violenza (attualmente presso il Centro Antiviolenza di Napoli).Psicologa presso il "percorso rosa" dell'Ospedale San Paolo e consulente presso l'ospedale Cardarelli di Napoli per il "percorso rosa".
.
Giusy Forte, Centro Dafne dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli
Giusy Forte è psicologa in formazione presso il Centro Dafne dell’Ospedale Antonio Cardarelli di Napoli.
Anna Gargiulo, Università degli studi di Napoli Federico II, Associazione Salute Donna
Anna Gargiulo, Dottore di Ricerca in Studi di Genere presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, visiting PhD Medical University di Vienna. Adottando metodologie qualitative si occupa di autolesionismo e questioni di genere, anche all’interno dei contesti virtuali. Psicologa dell'Associazione Salute Donna presso l'Ospedale San Paolodi Napoli.
Flavia Lualdi, Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli
Psicologa dell'Associazione Salute Donna e psicoterapeuta, con formazione specifica per la prevenzione della violenza contro le donne. Psicologa del Percorso rosa presso l'ospedale San Paolo di Napoli.
Simona Piemontese, Associazione Salute Donna, Ospedale San Paolo di Napoli.
Psicologa dell'Associazione Salute Donna e psicoterapeuta, con formazione specifica per la prevenzione della violenza contro le donne. Psicologa del Percorso rosa presso l'ospedale San Paolo di Napoli.
Ida Renzullo, Centro Dafne dell’Ospedale Cardarelli di Napoli
Ida Renzullo è psicologa specialiste in violenza di genere sulle donne, con un master in “Percorso rosa nel dipartimento di emergenza” all'Università della Campania "Luigi Vanvitelli" e lavora presso il centro Dafne dell’Ospedale Cardarelli di Napoli.
Pubblicato
2017-08-03
Come citare
Reale, E., Aitoro, R., Amore, C., Balsamo, G., Caso, V., Cuccurese, C., Forte, G., Gargiulo, A., Lualdi, F., Piemontese, S., & Renzullo, I. (2017). Percorso rosa nel Centro integrato per l’assistenza alle donne vittime di violenza di genere (domestica, sessuale e stalking) dell’Ospedale San Paolo di Napoli. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (16). https://doi.org/10.6092/1827-9198/5231