«Romani imperii fidelles dilecti». Progetti di egemonia signorile in area emiliana al tempo di Enrico VII

Main Article Content

Pierpaolo Bonacini

Abstract

Scopo di questo studio è l’analisi del diploma rilasciato il 25 luglio 1311 dall’imperatore Enrico VII a Francesco de Lamirandula ed ad alcuni dei suoi consanguinei. Si tratta di un documento di notevole rilievo per due motivi principali: in primo luogo, esso consolida in via definitiva le basi del potere signorile della famiglia sulle curiae di Quarantoli e San Possidonio, ubicate nella parte settentrionale dell’odierna provincia di Modena; in secondo luogo, è stilato ricorrendo anche a precise citazioni del diritto romano giustinianeo (tratte dal Codice e dalle Novelle) che consentono all’imperatore di giustificare con piena legalità l’istituzione della signoria feudale della famiglia Pico per diversi secoli in seguito.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
BonaciniP. (2014). «Romani imperii fidelles dilecti». Progetti di egemonia signorile in area emiliana al tempo di Enrico VII. Reti Medievali Rivista, 15(1), 107-134. https://doi.org/10.6092/1593-2214/414
Sezione
Saggi in Sezione monografica