Dalle “carte” alla terra. Il paesaggio comacchiese nell’alto medioevo

Main Article Content

Alessandro Alessio Rucco

Abstract

Prendendo le mosse dai dati e dalle interpretazioni prodotte a seguito dell’attività archeologica svolta a Comacchio tra 2006 e 2010 dall’Università Ca’ Foscari di Venezia, il contributo propone una ricostruzione del paesaggio comacchiese nell’alto medioevo (secoli VII-X d.C.). In estrema sintesi, l’emporio di Comacchio fu fondato in un contesto lagunare, a brevissima distanza dalla costa e in prossimità di aste fluviali collegate direttamente al Po. Lo studio si è avvalso dei metodi propri della topografia tradizionale (studio della cartografia storica e della toponomastica, aerofotointerpretazione) e ha previsto il ricorso a indagini geoarcheologiche per lo scioglimento di particolari nodi problematici relativi all’area di Santa Maria in Padovetere.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
RuccoA. (2015). Dalle “carte” alla terra. Il paesaggio comacchiese nell’alto medioevo. Reti Medievali Rivista, 16(2), 197-229. https://doi.org/10.6092/1593-2214/475
Sezione
Saggi in Sezione monografica