«Censum et iustitia». Le carte di livello come specchio delle trasformazioni della società lucchese (secoli IX-XI)

Main Article Content

Paolo Tomei

Abstract

L’articolo si propone di riflettere sui meccanismi che regolavano il funzionamento della vita politica e sociale della Lucca altomedievale, una delle città più importanti del regno italico, utilizzando la ricchissima documentazione privata conservata negli archivi lucchesi, e in particolar modo le carte di livello. Tale tipologia documentaria ha così larga diffusione nei secoli che vanno dal IX all’XI da connotare fortemente la stagione politica segnata, a Lucca e in Tuscia, dall’eccezionale tenuta delle istituzioni marchionali.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
Tomei, P. (2017). «Censum et iustitia». Le carte di livello come specchio delle trasformazioni della società lucchese (secoli IX-XI). Reti Medievali Rivista, 18(2), 251-274. https://doi.org/10.6092/1593-2214/5334
Sezione
Saggi in Sezione monografica