Diritti e patrimoni femminili nelle città italiane del basso medioevo: opportunità e rischi della comparazione

Main Article Content

Anna Bellavitis
https://orcid.org/0000-0002-9879-1343

Abstract

Anche se i diritti patrimoniali delle donne a Genova diminuiscono a partire dalla metà del XII secolo, le loro attività economiche e la loro libertà di azione permangono importanti. L’intervento propone un confronto tra la realtà genovese e altre realtà urbane italiane, in particolare Venezia.

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
BellavitisA. (2021). Diritti e patrimoni femminili nelle città italiane del basso medioevo: opportunità e rischi della comparazione. Reti Medievali Rivista, 22(2), 15-24. https://doi.org/10.6093/1593-2214/8675
Sezione
Interventi a tema