Ovidio Capitani lettore di Dante (1961-2007)

Main Article Content

Amedeo De Vincentiis
https://orcid.org/0000-0002-6734-5375

Abstract




Il saggio studia il percorso di studi danteschi dello storico Ovidio Capitani (1930-2012). Lo sto- rico del medioevo infatti iniziò fino da laureando a interessarsi di Dante Alighieri, sotto l’impulso di Bruno Nardi a Roma. In seguito, Capitani selezionò una piccola antologia dantesca personale (soprattutto tratta dalla Monarchia, e meno dalla Commedia) sulla quale continuò a studiare fino al termine della sua carriera. Ugualmente, anche gli interlocutori bibliografici di Capitani studioso di Dante furono rigidamente selezionati dallo storico. Tra il 1961 e il 2007 quindi l’attività dantesca di Ovidio Capitani rappresentò un singolare e intricato circolo ermeneutico; con al centro, forse, più lo storico che il Poeta.




Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Come citare
De VincentiisA. (2022) Ovidio Capitani lettore di Dante (1961-2007), Reti Medievali Rivista, 23(2), pagg. 309-327. doi: 10.6093/1593-2214/9596.
Sezione
Saggi in Sezione monografica