Su Marcel Proust, “In memoria delle chiese assassinate”. Introduzione di Simone Dubrovic, traduzione di Chetro De Carolis

  • Anna Isabella Squarzina Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma
Parole chiave: Proust, traduzione, cattedrali, guerra, religione

Abstract

Rileggere In memoria delle chiese assassinate in edizione singola e in una nuova interessante traduzione a cura di Chetro De Carolis è un’occasione per, superando la dicotomia scritti minori/capolavoro, osservare i rapporti che questo insieme di testi intesse con il proprio prima (il momento della prima pubblicazione degli articoli) e il proprio dopo (la Recherche), in un anno cruciale quale il 1919. 

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Anna Isabella Squarzina, Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma

Professore associato di Lingua e traduzione francese alla LUMSA di Roma, dottore di ricerca in Francesistica dell’Università La Sapienza, specialista di Proust, si occupa inoltre attualmente di microracconto contemporaneo e del rapporto tra parola interiore e spiritualità.

Pubblicato
2019-12-27
Come citare
Squarzina, A. I. (2019). Su Marcel Proust, “In memoria delle chiese assassinate”. Introduzione di Simone Dubrovic, traduzione di Chetro De Carolis. SigMa - Rivista Di Letterature Comparate, Teatro E Arti Dello Spettacolo, (3), 983-988. https://doi.org/10.6093/sigma.v0i3.6564
Fascicolo
Sezione
Scenari