Ragazze cattive. “Assassination Nation” e l’evoluzione del ‘teen movie’ tra ‘exploitation’ e panico morale

  • Stefano Guerini Rocco Università di Bergamo
Parole chiave: teen movie, juvenile delinquent drama, exploitation, moral panic, teenager

Abstract

Questo contributo si propone di analizzare il caso della pellicola Assassination Nation in relazione all’evoluzione del juvenile delinquent drama. Attraverso una prospettiva di ricostruzione storiografica, sarà possibile porre l’accento sulle componenti di exploitation e di panico morale che hanno influenzato la definizione di questo particolare sottogenere di teen movie fin dalla sua origine, permettendo così di cogliere la rilevanza del film in relazione al sistema di produzione culturale della propria epoca.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Stefano Guerini Rocco, Università di Bergamo

Stefano Guerini Rocco è Cultore della materia presso l’Università Cattolica di Milano. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca presso l’Università di Bergamo con una tesi sull’evoluzione del teen movie nell’epoca del cinema della convergenza. Nel 2019 ha preso parte al Progetto di ricerca “Circolazione internazionale del cinema italiano” (PRIN 2015) come visiting researcher presso l’USI – Università della Svizzera Italiana e ha iniziato a collaborare al Ce.R.T.A. – Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi. Ha partecipato a numerosi convegni internazionali e ha pubblicato su riviste accademiche come Comunicazioni Sociali, Imago, L’avventura.

Pubblicato
2019-12-27
Come citare
Guerini Rocco, S. (2019). Ragazze cattive. “Assassination Nation” e l’evoluzione del ‘teen movie’ tra ‘exploitation’ e panico morale. SigMa - Rivista Di Letterature Comparate, Teatro E Arti Dello Spettacolo, (3), 929-958. https://doi.org/10.6093/sigma.v0i3.6579
Fascicolo
Sezione
Scenari