Incidere i limiti. Dalla Body Art all’autolesionismo, considerazioni psicodinamiche sul corpo all’epoca del postumano

Giorgia Margherita, Anna Gargiulo

Abstract


Il lavoro interroga il tema della corporeità da una prospettiva psicoanalitica, partendo dalle modalità con cui l’esperienza del corpo si pone alla base dei processi di pensiero considerando le variazioni delle funzioni psichiche in rapporto alle esperienze di destrutturazione e ristrutturazione del corpo che compaiono, oggi, sulla scena contemporanea. In campi distinti, quello della psicologia clinica, attraverso le condotte autolesive e quello dell’arte, attraverso forme estreme di Body art si rifletterà sull’esperienza del limite, a partire dai confini corporei, che il postumano sfida.

Keyword


corpo, limite, autolesionismo, body art, rappresentazione

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/1827-9198/3677

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunina-16488

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Direttore responsabile: Caterina Arcidiacono| Registrazione: Cancelleria del Tribunale di Napoli, 49, 26/5/06 | La Camera blu é pubblicata da FeDOAPress - Federico II Open Access University Press |  ISSN  1827-9198 | E-ISSN 2531-6605  
Redazione e direzione: Via Porta di Massa, 1 - 80133 Napoli (NA)

10 anni de La camera blu. Rivista di studi di genere