Dietro le quinte del quotidiano. Lo sguardo dei domestici da Proust a Cuarón

  • Elisabetta Abignente Università di Napoli Federico II
Parole chiave: Domestici, Quotidiano, Punto di vista, Sguardo, Family Novel

Abstract

Posti fisicamente ai margini della vita di famiglia, i domestici sono testimoni attenti delle sue dinamiche, scenografi minuziosi dei suoi ambienti, fieri custodi dei suoi segreti, solenni ministri dei suoi riti. Essi offrono, pertanto, uno sguardo privilegiato, dall'interno e dal basso, attraverso il quale osservare e narrare i ritmi e gli spazi della vita di tutti i giorni. Fermarsi a riflettere sul loro ruolo nell’ambito di un’indagine più ampia sulle rappresentazioni del quotidiano significa provare a calarsi entro gli interni domestici ed assumere il punto di vista, del tutto peculiare, di chi li abita, o meglio ancora di chi li predispone alla vita degli altri. A partire da queste premesse, l’articolo si propone di analizzare la figura dei domestici, in chiave intermediale, ripercorrendo alcune sue significative incarnazioni novecentesche e contemporanee: dalla Françoise di Proust alla Cleo di Cuarón, passando per la fedele Crosby di Virginia Woolf, le figure perturbanti di Anna Édes (Kosztolányi), Emerenc (Szabó) e Marta (Kupermann), fino allo sfaccettato e stratificato staff di Downton Abbey.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Elisabetta Abignente, Università di Napoli Federico II

Ricercatrice a tempo determinato in Critica letteraria e letterature comparate e abilitata alla seconda fascia nello stesso settore. I suoi interessi di ricerca si concentrano intorno alla rappresentazione dell’attesa nel romanzo del Novecento (Quando il tempo si fa lento. L’attesa amorosa nel romanzo del Novecento, Carocci 2014), al fenomeno del translinguismo letterario (In eredità l’altrove. Andreï Makine all’incrocio tra due mondi, Ad est dell’Equatore 2018), agli studi inter artes (cap. La letteratura e le altre arti in Letterature comparate, a cura di F. de Cristofaro, Carocci 2014) e al romanzo genealogico, con particolare attenzione al genere delle memorie di famiglia. È stata Principal Investigator del progetto STAR 2014 «The Family Novel» e ha curato, insieme ad E. Canzaniello, un numero monografico di «Enthymema» dedicato all’argomento. Ha pubblicato articoli in rivista e in volume su Proust, Mann, García Márquez, Ginzburg, Barthes, Tondelli, Ernaux.

Pubblicato
2019-12-27
Come citare
Abignente, E. (2019). Dietro le quinte del quotidiano. Lo sguardo dei domestici da Proust a Cuarón. SigMa - Rivista Di Letterature Comparate, Teatro E Arti Dello Spettacolo, (3), 119-145. https://doi.org/10.6093/sigma.v0i3.6544
Fascicolo
Sezione
Sezione monografica I