Il lavoro dello storico: l’uso della microstoria e del quotidiano. Intervista con John Foot

  • Giuseppe Episcopo University of St Andrews
Parole chiave: John Foot, microstoria, quotidiano, memoria, testimonianza

Abstract

L’argomento del numero monografico della rivista viene affrontato in una lunga intervista con lo storico britannico John Foot, autore di numerosi lavori sulla storia e la cultura italiana, tra i quali: Milano dopo il miracolo. Biografia di una città (2003), Calcio 1898-2007. Storia dello sport che ha fatto l’Italia (2007), La Repubblica dei Matti. Franco Basaglia e la psichiatria radicale in Italia, 1961-1978 (2014), L’Italia e le sue storie (2019). I temi toccati nell’intervista hanno riguardato il ruolo svolto dal quotidiano nella ricerca storica, sia per i campi che per gli strumenti d’indagine. Le domande hanno riguardato l’uso della storia orale, della microstoria, delle testimonianze, della memoria culturale.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Giuseppe Episcopo, University of St Andrews

Giuseppe Episcopo, Associate Lecturer presso l’Università di St Andrews, ha pubblicato una monografia su Stefano D’Arrigo e Thomas Pynchon, L’eredità della fine (2016), e una su Carlo Emilio Gadda, Macchine d’espressisone (2018). I suoi articoli su Brecht, Goyen, Primo Levi, Tozzi, Wilcock, e sul radiodramma sono stati pubblicati in volume e rivista.

John Foot è Professore di Modern Italian History all’Università di Bristol.

Pubblicato
2019-12-27
Come citare
Episcopo, G. (2019). Il lavoro dello storico: l’uso della microstoria e del quotidiano. Intervista con John Foot. SigMa - Rivista Di Letterature Comparate, Teatro E Arti Dello Spettacolo, (3). https://doi.org/10.6093/sigma.v0i3.6597
Fascicolo
Sezione
Sezione monografica I