#NonUnaDiMeno, non una morta in più

  • Gina Troisi Università degli Studi di Napoli Federico II
Parole chiave: violenza sulle donne, servizi d’aiuto, manifestazione

Abstract

Il contributo ripercorre le due giornate di manifestazione e laboratorio politico avvenute a Roma nel corso della settimana internazionale sulla violenza maschile contro la donna, affrontando le questioni sociopolitiche che hanno portato alla costituzione della rete #NonUnaDiMeno. Tale movimento attraverso i social networks ha unito le diverse realtà territoriali che da anni si occupano dell’antiviolenza con lo scopo di scrivere insieme un Piano Femminista contro la Violenza da presentare alle istituzioni.

Downloads

Download data is not yet available.

##submission.authorBiography##

Gina Troisi, Università degli Studi di Napoli Federico II

Gina Troisi, Psicologa, Dottoranda in Human Mind and Gender Studies-Dipartimento di Studi Umanistici- Università Degli Studi di Napoli Federico II. Stage presso Centre de recherche interdisciplinaire sur la violence familiale et la violence faite aux femmes (CRI-VIFF). Université Laval (Canada). La sua attività di ricerca si inscrive nell’ambito della violenza di genere e dei fattori affettivi connessi al mancato accesso ai canali d'aiuto.
E-mail: gina.troisi2@unina.it

Pubblicato
2016-12-26
Come citare
Troisi, G. (2016).  #NonUnaDiMeno, non una morta in più. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (15). https://doi.org/10.6092/1827-9198/4100