La disputa sul Barocco e altri motivi crociani in Benjamin

Rosalia Peluso

Abstract


La disputa sul Barocco inizia  in Germania negli anni Venti: Benedetto Croce e Walter Benjamin partecipano al dibattito su Storia dell’età barocca e Ursprung des deutschen Trauerspiel. Queste opere sono analizzate nel contesto del ritorno del Barocco di quegli anni, ma soprattutto come esempi di un giudizio critico sull’uso storiografico della categoria di “decadenza”. Il termine del confronto qui stabilito è  la teoria della conoscenza storica cui Croce e Benjamin hanno fornito significativi contributi, oltrepassando le soluzioni metafisiche e senza mai rinunciare all’esercizio filosofico nella conoscenza della storia.

 


Keyword


Croce, Benjamin, Barocco, conoscenza storica

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6093/1593-7178/2149

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn%3Anbn%3Ait%3Aunina-12712

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Bollettino Filosofico è pubblicata dal Centro di Ateneo per le Biblioteche dell'Università di Napoli Federico II e realizzata con Open Journal System | Direttore responsabile: Pio Colonnello | ISSN 1593-7178 | © 1978 | E-ISSN 2035-2670