Una sfida al sistema patriarcale: l’amore romantico nell’Italia del Risorgimento

  • Laura Guidi Università degli Studi di Napoli Federico II
Parole chiave: amore romantico, militanti, Risorgimento

Abstract

Le biografie di molti protagonisti del Risorgimento italiano, donne e uomini, rivelano spesso una sfida a costumi e valori della società tradizionale: ora le/i giovani rivendicano la scelta del proprio destino e, in particolare, della propria vita privata. Il matrimonio d’amore, le unioni extramatrimoniali, si contrappongono alla tradizione che affida alla razionalità e alla saggezza degli anziani le decisioni sui destini personali dei giovani. Per le giovani patriote, la partecipazione al conflitto politico e il proprio conflitto domestico per la libertà individuale sono tutt’uno, come mostrano gli esempi citati nell’articolo.

Downloads

Download data is not yet available.

Biografia dell'Autore

Laura Guidi, Università degli Studi di Napoli Federico II

Laura Guidi fino al 2017 éstata professore associato di Storia contemporanea e di Storia di genere presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha pubblicato molti saggi evolumi su temi di storia di genere, di storia sociale e culturale (XIX-XX secolo). È socia fondatrice della Società Italiana delle Storiche. Dal 2018 ha proseguito la sua attività come libera ricercatrice. È vicedirettrice de "La camera blu. Journal of Gender Studies".

Pubblicato
2020-12-29
Come citare
Guidi, L. (2020). Una sfida al sistema patriarcale: l’amore romantico nell’Italia del Risorgimento. La Camera Blu. Rivista Di Studi Di Genere, (23). https://doi.org/10.6092/1827-9198/7676

Articoli più letti dello stesso autore(i)

1 2 > >>