Ultimo fascicolo

N. 4 (2020)

Sezione monografica I | La rappresentazione della Guerra Fredda nella letteratura e nelle arti (1947-1989), a cura di Andrea Peghinelli e Iacopo Leoni
saggi di Andrea Peghinelli, Giuseppe Episcopo, Alessandro Farsetti, Federico Fastelli, Marta Marchetti, Lorenzo Marmo, Pierpaolo Martino, David Matteini, Massimo Palma, Assunta Scotto di Carlo, Beatrice Seligardi, Sara Sullam

Sezione monografica II | Letteratura e filosofia: i trattati d’amore fra Marsilio Ficino e Giordano Bruno, a cura di Antonio Gargano e Raffaele Pinto
saggi di Raffaele Pinto, Antonio Gargano, Enrico Fenzi, Guillermo Serés, Luca D’Ascia, Maiko Favaro, Flavia Gherardi, Miguel Ángel Granada Martínez, Selena Simonatti, Bienvenido Morros Mestres

Varia | a cura di Annamaria Corea, Angela Di Benedetto e Savina Stevanato
saggi di Marco Caratozzolo, Cristina Jandelli, Antonia Liberto, Mauro Nervi, Elena Randi, Paolo Tamassia, Marisa Verna

Discussioni | a cura di Lorenzo Marmo
interventi di Francesco Sticchi e Andrea Pinotti

Dalla Biblioteca Malatesta | a cura di Susanna Alessandrelli e Vincenzo De Santis
saggi di Stefano Arata e Giuliano Baioni

Scenari | a cura di Annamaria Corea, Lorenzo Marmo e Aldo Roma
contributi di Giuseppe Andrea Liberti e Arianna Vergari

Pubblicato: 2020-12-21

Fascicolo completo

Visualizza tutti i numeri

SigMa Rivista di Letterature comparate, Teatro e Arti dello spettacolo è la rivista scientifica internazionale dell’Associazione Sigismondo Malatesta pubblicata con periodicità annuale. Si distingue per l’adozione di una prospettiva comparatistica e interdisciplinare. Accoglie studi incentrati sulla letteratura, il teatro, il cinema e le arti visive, considerati nella loro dimensione diacronica e sincronica; privilegia il dialogo inter artes e il confronto tra modelli teorici. Promuove il dibattito scientifico ai livelli più elevati, a partire dalla riflessione sulle tendenze teoriche e metodologiche emergenti, delle quali misura prospettive e possibilità applicative, senza trascurarne le relazioni con i modelli della tradizione.